Lunedì 19 Feb 2018

Don Bosco Missions - East Africa

In cammino con i giovani: sostenere i Missionari Salesiani in Africa Orientale

  • Sponsor a street child
    Sponsor a street child

    Thousands (if not millions!) children in Kenya live in the slum, in the setting with less thatn 1$ to spend per day. They often end up on the street, which gives them only way of survival. Bosco Boys gives them new opportunity.
    This is where you come in. For less than one dollar a day ($30 monthly, $360 annually), you too can support a child in his quest for education. This monthly pledge will help a child go to school, receive necessary medical treatment, and be a part of activities that will give him/her an opportunity to have a future. You will be sent a photo and bio about the child you are sponsoring. As a sponsor you will be able to communicate with the child through our organization. The length of the sponsorship is yearly, but maybe discontinued at the donor's request at any time. 

  • South Sudan: Don Bosco Juba attacked
    South Sudan: Don Bosco Juba attacked
    On 24th of May 6 robbers entered our delegation house, around 2 pm and started shooting, they shot one of the police, the bullet went through his jacket, and fortunately nothing happened to him. They were shooting, almost hit Father David, but protection of Mother Mary nobody was hurt. Thanks be to God! They stole though everything that was of any value, so we are all called to help them in any possible way.
  • Let's build fence in Don Bosco EMBU so that robbers will not come again
    Let's build fence in Don Bosco EMBU so that robbers will not come again
    On Easter Monday night robbers attended to hurt Don Bosco Embu. They entered by beating the watchman, they attacked Fathers responsible for the school, robbed what they could and destroyed many facilities. We are searching for financial help in order to improve security system in Don Bosco Embu, particularlyl to build a fence around the compound, so that students will be better protected.
  • financial help
    financial help
    We are asking for financial help to replace out-dated machines in Don Bosco technical institutes: Boys' Town, Embu, Kakuma and Makuyu
  • Sponsor a student of primary or secondary school
    Sponsor a student of primary or secondary school
    Sponsor a student of primary or secondary school and help him to have better future!
  • financial help to replace out-dated machine
    financial help to replace out-dated machine
    we are asking for financial help to replace out-dated machines in Don Bosco technical institutes: Boys' Town, Embu, Kakuma and Makuyu
Significa diventare benefattori di bambini e giovani del Kenya, Tanzania o Sudan, cosi permetterli di studiare e contribuire alle loro bisogni giornaglieri. La mira del progetto  e di aiutare bambini svantaggiati  di paesi in via di sviluppo di avere una vita migliore. Il programma di addozione e la unica possibilita per centinaia di bambini a iscriversi e completare il processo educativo. educazione e importante per entrare la vita degli adulti, per diventare indipendenti e cittadini responsabili ma per molti e un lusso che non permettono.
MISSIONE
Missioni Don Bosco collabora con i missionari salesiani del Kenya, Tanzania, Sudan e Sud Sudan per fornire aiuto materiale e spirituale a giovani poveri ed abbandonati.
 
Cerchiamo donazioni da individui e comunita per lo sviluppo e per progetti che aiutino altre comunità ed individui. Prreghiamo per i nostri benefattori e le loro famiglie e per quelli che lavorano nel campo educativo e pastorale della nostra missione.
 
Il nostro lavoro è basato sul sistema educativo di Don Bosco: il Sistema Preventivo. Abbiamo bisogno di aiuto non solo per i giovani poveri, ma anche per la loro protezione e per insegnare loro come aiutare se stessi tramite una seria educazione professionale. Lo scopo è di promuovere una sana integrazione delle potenzialità fisiche, intellettuali, morali e spirituali dell’individuo.
 
OBIETTIVI
 
1.    Far conoscere l’opera di Don Bosco e la vocazione salesiana, per promuovere una maggiore sensibilita verso i  piu bisognosi della nostra società.
2.    Sostenere economicamente il lavoro di piu di 150 sacerdoti, religiose e religiosi salesiani che aiutano i giovani poveri e le loro famiglie in quattro paesi dell Africa Orientale.
3.    Sostenere e dare speranza a piu di 20,000 persone: ragazzi di strada, giovani in difficoltà economiche e sociali, famiglie povere e rifugiati.


 
SOTTOFONDO
Mentre lavorava per i poveri giovani Don Bosco ha sogniato delle missioni per spargere il lavoro per i giovani nel mondo con uno speciale accento sulla natura appostolica della Chiesa. Ha mandato i primi missionari salesiani in Argentina nel 1875. Da li la missione ha raggiunto il sud america. I suoi figli spirituali sono di servizio per i giovani in 132 paesi nei 5 continenti estendendo il sogno missionario del fondatore. I salesiani sono presenti in 42 paesi del Africa.

I salesiani sono arrivati nell africa orientale nel 1980. I missionari salesiani sono preti, coidutori e suore dati alla tutela dei giovani svantaggiati nei paesi sotto sviluppo. Aiutano giovani a raggiungere maturita intellettuale, emozionale e spirituale cosi diventano gente auto sufficientie che contribuisce alla societa con valori cristiani e capacita sociali.

Il Kenya e ancora in fase di sviluppo dove ci sono piu dell 50% della popolazione che vive sotto il livello di poverta, il lavoro e la presenza dei missionari e essenziale. I salesiani di Don Bosco affacciano tante difficolta nel loro lavoro con gioventu povera. Circa 1,2 milioni di bambini non vanno a scuola. Degli esperti stimano fra i 250000-300000 bambini che vivono e lavorano per strada, piu di 60,000 a nairobi. Sono esposti a tante malattie, varie forme di violenza (da altra gente di strada e dalla polizia), paura costante di mancanza di cibo, abbandono e morte precoce. I missionari presenti in questi ambienti portano speranza e fede a gente bisognosa, in modo speciale agli bambini a rischio (bambini di strada, abbandoni scolastici, lavoro minorile, vittime di guerra e violenza).

      L ufficio missionario contribuisce al lavoro di piu di 150 missionari nel Kenia, Sudan e Tanzania. Il loro lavoro va avanti grazie alla benevolenza dei donatori tramite lufficio delle missioni. Sostegnamo i missionari spiritualmente, negli bisogni materiali e finanziariamente. Seguendo l esempio di Don Bosco, siamo completamente affidati alla provvidenza divina che arriva tramite donatori e benefattori da tutto il mondo. Anche i lavori dei salesiani stanno esperienzando le consequenze della crisi finanziaria degli scorsi cinque anni. Il cercare sostegno finanziario per le tante missioni e diventato piu pesante, ma con la preghiera e tanto lavoro dell ufficio missionario troveremo vie per sostenere il lavoro dei salesiani dell Africa occidental.